Guerra orti a Borgaro. Ortolani mugugni con il Comune. Entro fine novembre verrà fissata una riunione con l’Amministarzione comunale.

Guerra orti a Borgaro

La volontà è costituire  un’associazione degli ortolani. Infatti entro fine novembre verrà indetta una riunione pubblica. Lo annuncia il vicesindaco Federica Burdisso. Dopo gli scontri estivi continuano i dissapori all’interno degli orti urbani  di via America. Messi a disposizione del Comune con il  bando.  Infatti  il Comune  ha concesso  un contributo alla società Orto Amico di 4.950 euro.

Contributo al gestore

Infatti  secondo l’Amministrazione il gestore ha sostenuto costi non previsti  e i ritardi  nei pagamenti da parte degli affittuari hanno peggiorato le condizioni in cui si è trovato a operare. “Infatti gli occupanti devono rispettare le clausole di un contratto che hanno sottoscritto tempo fa” ricorda il vicecesindaco Federica Burdisso.

Ortolani scontenti

In realtà per gli ortolani esiste già un comitato. nfatti il presidente Pasquale Ippolito commenta: “Per mesi non si è vista una goccia di pioggia e questo ci ha messo in grossa difficoltà. Abbiamo assistito al fallimento della gestione. Non ci sentiamo tutelati dal Comune. Non sembra andare incontro ai residenti”.

Leggi anche:  Presepi in vetrina i commercianti diventano artisti a Ciriè