Sagra San Ponso compie la maggiore età.

Sagra San Ponso

Nell’anno della «maggiore età»,  Sagra San Ponso dedicata al piatto a base di rane mette in bacheca l’ennesima edizione di tutto rispetto. Nonostante nel finale il tempo abbia provato a rovinare la festa. Chi ha preso parte alla 18esima manifestazione allestita da un Comitato affiatato e preparatissimo è tornato a casa davvero soddisfatto.

Cucina e non solo

Non solo per la proposta culinaria che ha saputo davvero regalare ottimi spunti pure ai palati più fini ed esigenti. Ma anche per le diverse proposte che si sono alternate nel corso delle due settimane dell’evento altocanavesano. Spazio a trattori, auto e moto d’epoca e non, alla musica e al divertimento.

Un successo gli eventi collaterali

Nello sport  riuscito il torneo di calcio balilla targato «Polsi e sudori» di Salassa, nonché ai momenti dedicati ai più piccoli. Come la giornata che ha visto Vigili del fuoco (arrivati con lo spettacolare camion «bimodale»), Protezione civile, Croce Bianca, Croce Rossa e scuola cani di salvataggio «Al blu». Insieme per dare vita ad una simulazione d’intervento di soccorso, che ha attirato l’attenzione di grandi e piccini.