BALME – Si è svolta domenica 15 gennaio con Il Club Alpino Italiano e il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico l’edizione 2017 di “Sicuri con la neve”, con punto di ritrovo in località frazione Cornetti e Pian della Mussa, la giornata nazionale di sensibilizzazione e prevenzione degli incidenti tipici della stagione invernale, causati in larga parte da valanghe, scivolate su ghiaccio e ipotermia, con la collaborazione delle altre stazioni delle Valli di Lanzo, del Corpo Forestale dello Stato Comando di Ala di Stura, del Collegio Regionale Guide Alpine Piemonte e della Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo Ribaldone.

BALME – Si è svolta domenica 15 gennaio con Il Club Alpino

Italiano e il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico l’edizione

2017 di “Sicuri con la neve”, con punto di ritrovo in località frazione

Cornetti e Pian della Mussa, la giornata nazionale di sensibilizzazione e

prevenzione degli incidenti tipici della stagione invernale, causati in larga

parte da valanghe, scivolate su ghiaccio e ipotermia, con la collaborazione

Leggi anche:  Gruppo Alpini Caselle è solidale

delle altre stazioni delle Valli di Lanzo, del Corpo Forestale dello Stato

Comando di Ala di Stura, del Collegio Regionale Guide Alpine Piemonte e

della Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo Ribaldone. L’evento nel centro

balmese ha già avuto inizio sabato 14 gennaio presso il Rifugio

Escursionistico “Les Montagnards” con una serata dedicata

all’approfondimento del tema della sicurezza su neve in compagnia di

personale del Soccorso Alpino. Sono stati trattati i seguenti argomenti

attinenti alla sicurezza con la neve riguardanti: Artva e tecnica di ricerca,

autosoccorso in valanga, tecniche di disseppellimento, come nasce un

bollettino valanghe, cenni di nivologia, nuove tecnologie per la ricerca con

il sistema Recco Sar.