Associazione Nazionale Carabinieri taglio del nastro per la nuova sede della sezione canavesana intitolata a Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Associazione Nazionale Carabinieri nuova sede

È stata una mattinata di grande festa quella trascorsa domenica 3 dicembre dai soci dell’Associazione Nazionale Carabinieri della sezione «Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa» di Volpiano, San Benigno e Bosconero. Alle ore 9.45, infatti, i Militari dell’Arma di Volpiano e dei Comuni limitrofi si sono ritrovati insieme alla cittadinanza e ad alcuni rappresentanti delle Amministrazioni presso piazza Italia. All’interno della nuova area mercatale, quindi, è stato realizzato un edificio che ospiterà la nuova sede dell’Associazione.

Nei secoli fedeli

Si è trattato di un momento molto emozionante. L’associazione nazionale carabinieri, intitolata al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, è nata nel 1956. E’ molto attiva in città. I militi sono, infatti, una storica presenza a Volpiano. Il paese ha ospitato la seconda caserma dei carabinieri aperta in Italia (nel 1815). Dopo la santa messa, il parroco di Volpiano don Claudio Bertero ha benedetto la bandiera italiana. E’  stata poi eseguita la cerimonia dell’alzabandiera. Inoltre, due rappresentanti dell’Associazione d’arma hanno deposto ai piedi del monumento celebrativo una corona per i colleghi defunti.

Leggi anche:  Nuovo parroco a Cantoira

Presidio del territorio

Alla cerimonia ha partecipato anche il sindaco volpianese Emanuele De Zuanne. “L’Associazione Nazionale Carabinieri torna a casa. Mi avevano fatto notare che dopo il trasloco la sezione locale dell’Anc non ha più avuto una sede pubblica. Quando si è realizzata la nuova piazza, c’è stata l’opportunità di inserire alcuni edifici: uno di essi ospiterà la nuova sede dell’Associazione che sarà ora anche a due passi dalla Caserma di Volpiano. Per noi la collaborazione sul territorio con i carabinieri volontari è molto importante e li ringrazio per il loro costante impegno” ha detto il primo cittadino accompagnato dalle sindache degli altri due comuni a cui fa da riferimento la sezione, Paola Forneris per Bosconero e Maura Geminiani per San Benigno.