Cabi 35 licenziamenti. Oggi pomeriggio prevista assemblea nell’azienda di Palazzo Grosso, frazione di Vauda.

Cabi 35 licenziamenti

Infatti sono giorni di tensione  per i  91 dipendenti della Cabi srl.  La proprietà  ha  dato comunicazione alla Regione di  avvio della procedura di licenziamento collettivo. Sarebbero in esubero 35 dipendenti. La società produce componenti meccaniche per automobili, mezzi industriali e agricoli. Si occupa di lavorare materiale grezzo trasformato poi in prodotto  finito.

Sede a Palazzo Grosso

La società, a gestione familiare,  con presidente e amministratore delegato  Fulvio Cibrario, opera nell’unica sede di via delle Fabbriche, in frazione Palazzo Grosso. Infatti qui lavorano 91 dipendenti. Si tratta di operai e impiegati. Tutti a tempo indeterminato tranne un dipendente. Si tratta dell’ennesima tegola per il mondo del lavoro canavesano.

 

Gestione familiare

Società a gestione familiare si è detto. Infatti  l’amministrazione è  la  famiglia Cibrario. Nello specificoFulvio Cibrario, Luca Cibrario e la  madre Domenica Berta. Sono i proprietari  delle relative quote della società. Oggi, lunedì 13 novembre, prevista l’assemblea interna a partire dalle 17. Ciro Di Dato, funzionario Uilm per  il territorio,  promette battaglia: “Abbiamo chiesto alle istituzioni di mettere in campo tutti gli ammortizzatori sociali. Per la zona  sarebbe un altro durissimo  colpo”.