Canavese Scuole ecco cambia l’organizzazione dopo le scelte della Città Metropolitana.

Canavese Scuole ecco le novità

In Canavese Scuole sono state al centro di nuove decisioni della Città Metropolitana. È stato infatti approvato dell’ex Provincia di Torino il Piano di dimensionamento della rete scolastica e di programmazione dell’offerta formativa per il 2018/2019. Per il primo ciclo di istruzione, da settembre 2018 entreranno in attività 9 Istituti comprensivi.

Come cambia l’organizzazione in Canavese

Nel territorio metropolitano dunque il percorso di accorpamento ha portato a due nuovi Istituti comprensivi a Castellamonte, Caluso e San Giorgio. Il Liceo artistico Felice Faccio di Castellamonte si fonderà con l’Istituto di istruzione superiore 25 Aprile di Cuorgnè. Per l’istruzione liceale all’Aldo Moro di Rivarolo Canavese parte il corso di Liceo linguistico e al Liceo Newton di Chivasso una sezione di Liceo musicale.

Il Piano metropolitano 2018/2019

Il Piano è stato quindi definito tenendo conto delle proposte che le scuole. I Comuni hanno condiviso nel corso della Conferenza territoriale del 20 novembre le esigenze dei territori. L’obiettivo è valorizzare la continuità educativa tra istituti di ordine diverso e l’integrazione di competenze ed esperienze tra la scuola primaria e della secondaria di primo grado. Il Piano sarà ora inviato alla Regione Piemonte per l’approvazione definitiva, che avverrà entro il 31 dicembre 2017.