Chiude casa riposo a Lanzo Torinese. Questa sera, giovedì 9 novembre,  il  futuro della struttura sarà oggetto  del consiglio comunale.

Chiude casa riposo

La delicata situazione  della struttura comunale per anziani  di Regione Cates approderà  sui banchi del consiglio comunale.  Infatti la discussione è prevista questa sera, giovedì 9 novembre a Lanzo Torinese. Toccherà al sindaco Tina Assalto ripercorrere le ultime tappe  della vicenda. Negli ultimi mesi  la struttura ha visto ospitati  soltanto più 4-5 anziani autosufficienti rispetto ai 37 che vi alloggiavano precedentemente.

Ragioni di sicurezza

Tra  questi ospiti vi erano persone non autosufficienti. Proprio per questo motivo l’AslTo4 ha stabilito  che, senza autorizzazioni, gli anziani  che non erano più  in grado di  badare a se stessi non potessero più restare   nella casa di riposo  comunale di Regione Cates. Da qui la crisi della cooperativa che gestiva la struttura. Prima aumentando le rette  e poi abbandonando la  casa  di Cates. Adesso quasi tutti gli ospiti sono stati  collocati in altre strutture della zona.

Leggi anche:  Calendario 2018 la novità di quest'anno

Futuro della struttura

Dopo gli ultimi spostamenti dei pochi anziani autosufficienti rimasti  l’edificio resterà libero, a disposione del Cis (Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio  Assistenziale) che potrà prendere in gestione la struttura. L’obiettivo è quello di destinare, quello che è ormai un ex ricovero,  ad altro utilizzo.  Mantenendo, però, una piccola  area a disposizione  per un numero limitato di  persone autosufficienti. Proprio nel corso del consiglio comunale verrà fatta maggiore chiarezza sul futuro della struttura.