Il Comune aiuta a pagare il riscaldamento.

Il Comune aiuta a pagare il riscaldamento a Mathi

Anche per l’anno 2017 il Comune di Mathi ha istituito un contributo per il riscaldamento rivolto alle famiglie che versano in disagiate condizioni economiche. Ad averne diritto sono le famiglie che alla data del 31 ottobre 2017 risultano essere residenti nel comune di Mathi. Le famiglie che hanno un’attestazione Isee inferiore a 12mila euro.

Sono 16mila gli euro a disposizione

L’importo totale stanziato equivalente a 16mila euro. Verrà così diviso: 9.600 euro suddiviso in parti uguali tra le domande ammesse. Mentre 3200 euro verranno divisi in parti uguali tra tutti coloro che hanno un’attestazione Isee inferiore a 7.500 euro. Altri 3200 euro verranno suddivisi in parti uguali tra tutti coloro che hanno un’attestazione Isee inferiore a 3500 euro. Chi ha i requisiti occorrenti e che intende fare domanda per accedere al contributo, deve compilare l’apposito modello. E’ reperibile presso l’Ufficio Commercio Servizi alla Persona o scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Mathi (www.comune.mathi.to.it).

Leggi anche:  The Jab vincono la sfida

Le domande entro il 30 dicembre 2017

Le domande per l’ammissione al contributo dovranno pervenire entro il 30 dicembre 2017. Alla domanda di contributo si dovranno allegare i seguenti documenti. Copia dell’attestazione Isee in corso di validità (inferiore a 12mila euro). Copia del documento di identità in corso di validità del richiedente. L’ufficio Commercio Servizi alla Persona resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento e informazioni. Basta infatti telefonare al numero 011/9261631  oppure direttamente in ufficio. Negli orari di ricevimento pubblico: dunque il lunedì, giovedì, venerdì 10-12 e martedì 15-17.