Contrasto ai crimini informatici, l’accordo con l’Unione Industriale per proteggere anche le aziende associate.

Contrasto ai crimini informatici

E’ stato firmato presso la Questura di Torino, alla presenza del Questore, Francesco Messina, un protocollo d’Intesa tra Unione Industriale e il Compartimento della Polizia Postale di Torino.

Condivisione delle informazioni

L’accordo ha come obiettivo la condivisione di tutte quelle informazioni che possono essere utili a prevenire o contrastare attacchi hacker alle infrastrutture informatiche dell’Unione Industriale torinese e delle aziende associate.

Formazione e tecnologie

Non solo, nell’accordo sono previste anche attività formative, oltre alla realizzazione di tecnologie per contrastare i crimini informatici. L’accordo ha durata triennale.