Fratello adottato. Parte dal web l’appello di una donna che cerca il fratello adottato 33 anni fa.

Fratello adottato

Attraverso pagine Facebook come “Ti cerco. Appelli di persone che cercano le loro origini e i propri cari” la sorella ha lanciato diverse richieste di aiuto per ritrovare il fratello minore del quale non ha più notizie da 33 anni.

Lui, Ivan Cibrario nato a Ivrea il 19 giugno del 1979 è stato adottato all’età di 5 anni, nel 1984, probabilmente a Torino o Balangero. Così la sorella ricorda che le disse la madre.

La storia

La sorella ci racconta prima che il fratello fosse adottato vivevano tutti insieme a Ciriè, due sorelle e lui, Ivan. “Poi lui fu portato in collegio a Viù – ricorda la donna – ma ci rimase per poco, venne adottato quasi subito”.

Il commovente ricordo: “Quando andavamo a trovarlo lui chiedeva a mio papà quando finiva di costruire la casa e mio papà gli rispondeva che mancava un mattone….”.

L’appello

“Ho provato tante volte a cercarlo, ho anche scritto ad alcune trasmissioni tv ma niente”. Sicuramente il potente mezzo del web potrebbe aiutarla ma senza un appiglio da cui partire per la donna l’unica soluzione è stata lanciare un appello attraverso i social.

Leggi anche:  Nuovo parroco a Cantoira

Il mezzo web già in passato ha fatto riabbracciare persone rimaste lontane per anni. Appelli che si sono trasformati in virali e che hanno aiutato madri a ritrovare figli e viceversa; fratelli a riabbracciarsi; amici che si erano persi a riprendere i contatti.

Chissà che anche la storia di Ivan e delle due sorelle maggiori possa diventare virale e qualcuno che conosce l’uomo o Ivan stesso possa raccogliere l’appello e far riabbracciare i fratelli rimasti divisi per 33 anni.

Clicca qui per leggere la storia di Ivan e vedere altre foto

Clicca qui per leggere tutta la verità sull’adozione di Ivan