Il grazie della scuola Mathi a Maurizio Fariello.

Il grazie della scuola a Maurizio Fariello

Hanno voluto fargli un regalo per ringraziarlo della collaborazione e disponibilità avuta in tutti questi anni. Gli insegnanti delle classi Primarie e Medie della scuola mathiese hanno salutato così Maurizio Fariello. Dal 1° dicembre è ufficialmente in pensione. Ma a scuola, durante il saluto agli alunni ha detto “che sarà presente a scuola, come volontario e non più come funzionario comunale”. La sua collaborazione, quindi, non verrà mai meno.

Insegnanti grati per la collaborazione ricevuta

Un sospiro di sollievo per i docenti che in tutti questi anni hanno sempre potuto contare su Maurizio. Sulla sua professionalità e competenza. E lui, per ringraziare la scuola, ha donato a tutti gli allievi delle dieci classi di Primaria un libretto sulla storia della biblioteca. Opuscolo illustrato dal figlio Stefano, bravissimo disegnatore. Il momento di scambio di doni è avvenuto la scorsa settimana. Prossimamente, Fariello, condurrà per le due classi quinte. Un incontro dove parlerà del funzionamento della macchina amministrativa.

Oltre 40 anni di servizio come bibliotecario e poi come funzionario

Oltre 40 anni di servizio come bibliotecario e poi come funzionario del Comune. Maurizio Fariello, presso il Comune di Mathi, ha lavorato infatti molti anni. Mai è venuta meno la sua disponibilità. Sia da quando era in biblioteca a consigliare letture di libri ed organizzare eventi culturali. Soprattutto rivolti alle scuole. Poi, la sua professionalità è passata agli uffici municipali, presso l’ufficio Anagrafe. Continuando a svolgere sempre il suo servizio anche in biblioteca. Un grande professionista.