La storica sede Ciac “Pietro Cinotto” di Valperga, grazie al sostegno e alla collaborazione dell’azienda canavesana Sata Spa ha inaugurato una nuova isola robot

Taglio del nastro. Inaugurata al Ciac di Valperga la nuova isola robot. L’area sarà, infatti, utilizzata per una didattica sempre più orientata verso una specializzazione professionale di alto livello. La storica sede Ciac “Pietro Cinotto” di Valperga, grazie al sostegno e alla collaborazione dell’azienda canavesana Sata S.p.A. Ha inaugurato una nuova isola robot. Si tratta, quindi, di un ambiente dinamico che contribuirà a preparare al meglio le professionalità del domani applicando, anche grazie alle tecnologie, una didattica innovativa” fanno sapere dalla scuola.

Fiore all’occhiello. Il Ciac opera infatti, attraverso le sue diverse sedi dislocate su tutto il territorio canavesano, proponendo modelli di formazione che puntano non solo sulla competenza ma anche sulla capacità di sperimentare innovando. Il Ghiglieno di Ivrea, le strutture di Ciriè, Valperga e Rivarolo rappresentano il punto di riferimento sulla formazione di territorio.

Nuove importanti sfide. “Stiamo affrontando sfide importanti, anche rischiose, ma fortemente indirizzate al futuro industriale del nostro territorio – ha raccontato Pier Mario Viano, Direttore Generale Ciac – e questo è possibile anche grazie alla collaborazione e al sostegno di importanti realtà industriali di territorio, come è il caso della Famiglia Cinotto che supporta, attraverso il finanziamento di borse di studio o la fornitura di avanzate tecnologie, il nostro lavoro. L’innovazione della nostra offerta formativa parte proprio dalla didattica a cui associamo attrezzature e strumenti altamente tecnologici, come è il caso della nuova isola robot di Valperga, con l’obiettivo di preparare professionisti competenti e specializzati, pronti per passare dall’ impresa simulata all’impresa vera”.