La Fidas continuerà i prelievi in via Biaune ancora per un anno. CIRIE’

La Fidas continuerà i prelievi in via Biaune ancora per un anno

Rinnovato per un anno il contratto di affitto dei locali di via Biaune all’associazione Fidas, che presso la Rsa ha la sala prelievi. “Un bel regalo di Natale in cui speravamo davvero tanto. – commenta Valentina Massa, presidente dell’associazione donatori sangue Ciriè-San Carlo – Eravamo preoccupati di non poter più disporre di quei locali e, per noi, sarebbe stato davvero un problema. Avevamo già avuto proroga per l’utilizzo dei locali fino al marzo del 2018. Nei giorni scorsi la comunicazione di una ulteriore proroga fino al dicembre 2018.

Aumentate donazioni e donatori nel 2017

Insieme a questa bella notizia c’è quella di un aumento delle donazioni nel 2017, rispetto allo scorso anno. Quantificheremo l’esatto numero nel gennaio prossimo, ma sappiamo già ora che il numero è aumentato. E che sono arrivati anche nuovi donatori”. Positive sono state le ultime iniziative del 2017. In modo particolare le serate in favore di Telethon, il 15, 16 e 17 dicembre. “Sono stati raccolti 687 euro. – prosegue Valentina Massa – In modo particolare in occasione del concerto del coro Alveo Gospel Choir che si è svolto venerdì 15 presso il Duomo di San Giovanni. Grazie a tutti per il sostegno e per la collaborazione”.

Leggi anche:  Quelli che il calcio in collegamento da Ingria

Il 27 gennaio le arance a sostegno dell’Airc

L’anno della Fidas si è concluso con la cena di fine anno che si è svolta sabato 16 dicembre presso la chiesa di San Giuseppe. Prossimi eventi saranno sabato 27 gennaio in occasione dell’iniziativa Arance in piazza a sostegno dell’Airc, ricerca contro il cancro. E poi a febbraio, in occasione del carnevale dei bambini.