La pioggia rovina la Notte Bianca di Ciriè.

La pioggia rovina la Notte Bianca di Ciriè

Peccato per il freddo e la pioggia. Notte Bianca sfortunata quella di venerdì 5 gennaio. Ma, nonostante le condizioni atmosferiche infauste, i visitatori (anche se non molti) ci sono stati. In via Vittorio Emanuele negozi aperti. In occasione del primo giorno di saldi. Intorno alle 22 un pò di gente si è vista passeggiare con tanto di berretto e ombrello.

Confesercenti in prima linea

Non si può certo parlare di successo. Ma per la Confesercenti di Francesca Sarnataro, la Notte Bianca 2018 non è andata del tutto male. Grazie anche alla collaborazione degli Alpini di San Carlo che hanno allestito un punto espositivo in piazza San Giovanni. L’animazione non è mancata con i mangiafuoco. Anche se lo spettacolo si è dovuto presentare in forma ridotta.

Negozi aperti fino a tarda sera: il commercio ha risposto all’invito

Nonostante tutto il commercio ciriacese ha avuto una occasione di visibilità. I portici della via maestra erano vivi. Illuminati dalle vetrine dei negozi e bar aperti. Qualche affare, in saldo, qualcuno lo avrà sicuramente fatto. Confesercenti aspetta tutti per la prossima iniziativa! Presente alla serata anche Roberta Baima Poma, Confesercenti.