Lascia 820 mila euro al suo paese. Accade a Chialamberto.

Lascia 820 mila euro al suo paese

L’ingegnere Guido Chino,  deceduto nel novembre 2017 , ha lasciato  ben 820 mila euro  al luogo delle sue vacanze.  Il paese di Chialamberto, poco più di 300 abitanti. Nella Val Grande di Lanzo. Somme ingenti, forse della stessa entità, sarebbero state elargite  anche a Parrocchia,  alle Missionarie della Consolata e al Centro  per la ricerca sul cancro di Candiolo.

Ex direttore della Michelin

L’ingegnere Guido Chino è stato  direttore degli stabilimenti  della Michelin  di Cuneo e Torino. Servizio militare svolto, come graduato,  nell’Aeronautica Militare. Grande appassionato di libri . Con una grande biblioteca nella sua abitazione di Torino. Con migliaia di volumi. Chialamberto è il paese  dove era nata la mamma. Infatti dove lui trascorreva il tempo libero.

Progetti futuri

L’inaspettata donazione è stata accolta  come una vera “boccata d’ossigeno” per la comunità. La Parrocchia farà realizzare una  apposita campana in memoria dell’ingegnere. Anche l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Adriano Bonadè Bottino si muoverà per dedicare una via o  una piazza al suo grande benefattore. Che non aveva parenti stretti.