Meteo Capodanno il 2018 inizia con una perturbazione, mentre nelle Valli del Canavese nevica da ieri.

Meteo Capodanno in Canavese

Per il Meteo Capodanno in Canavese da ieri sera (venerdì 29 dicembre) è cominciata  e tuttora in corso una copiosa nevicata. Il manto ha già raggiunto venti centimetri sui 1000 metri di quota in Val Grande e nelle Valli di Lanzo.  Le piste da sci nordico e alpino si stanno ricoprendo di neve fresca. La nevicata secondo le previsioni meteo dovrebbe proseguire per buona parte della mattinata. Nevica fino a Lanzo.

Vigilia e antivigilia di San Silvestro

Intanto  l’alta pressione ha riportato la quiete meteorologica almeno sino a domani per San Silvestro. Come hanno spiegato da 3BMeteo solo sulle Alpi di confine tenderanno ad ammassarsi nubi e nevicate, specie in Valle d’Aosta. Le temperature dunque sono in nuovo generale aumento, anche sensibile in montagna.

Il primo gennaio 2018

Lunedì 1 gennaio però è attesa una perturbazione. E’ infatti probabile il passaggio di una veloce perturbazione proprio nel primo giorno del 2018. Sono attesa qualche pioggia o rovescio più probabile sul Nordest e lungo le regioni tirreniche. Notte del Veglione invece in prevalenza asciutta su gran parte dello Stivale salvo qualche pioggia possibile sul Nordovest, in primis Liguria. Clima non particolarmente freddo.