Movicentro Ivrea è stato ripulito l’altra notte da CasaPound.

Movicentro Ivrea ripulito dagli attivisti di CasaPound

Il Movicentro Ivrea è stato ripulito l’altra notte dagli attivisti di CasaPound. Dopo un primo sopralluogo, svolto nelle precedenti settimane, i militanti  della sezione del Canavese, hanno così deciso di intervenire per risistemare meticolosamente l’area. Da terra è stato infatti raccolto un po’ di tutto, dalla plastica alla carta. Ma anche da cocci di vetro.

Il commento del portavoce di CasaPound

Igor Bosonin, portavoce di CasaPound per il Canavese, ha così spiegato i motivi dell’azione: “Abbiamo deciso di intervenire perché non possiamo tollerare un’area così degradata in una parte nevralgica della città. Le istituzioni, come sempre, latitano e quindi abbiamo preso noi l’iniziativa. Ci siamo impegnati nel ripulire il quartiere da spazzatura e cocci taglienti, potenzialmente pericolosi”. 

L’annuncio di altre iniziative

“CasaPound ad Ivrea è una realtà in costante crescita – ha anche detto Bosonin –   le iniziative si moltiplicheranno nei prossimi mesi”. Come ribadito dai portavoce di Torino la sezione del Canavese “sta svolgendo una lunga serie di attività per la riqualificazione di aree abbandonate al degrado. “Questo dimostra che è possibile migliorare la propria città – hanno dichiarato Marco Racca e Matteo Rossino  –  con impegno e determinazione, anche senza l’ausilio di finanziamenti o soldi pubblici”.