Pedaggio autostradale l’appello del Comune di Bollengo alla Città Metropolitana.

Pedaggio autostradale da abolire in Canavese

Sul pedaggio autostradale il Comune di Bollengo ha votato un ordine del giorno. Nel documento si chiede alla Città Metropolitana di riflettere sull’assegnazione dei criteri per le prossime concessioni.  Un aspetto riguarda il  pagamento da Quincinetto al casello di Torino Nord. L’altro invece le opere di viabilità.

L’ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale

L’odg di Bollengo impegna dunque il sindaco “a richiedere alla Città Metropolitana di Torino di sollecitare   la progressiva e più equa rimodulazione del sistema. Perché  utile ad evitare le disparità di trattamento dunque pagato dall’utenza autostradale al casello di Torino nord anche se non utilizza la tangenziale torinese.

Le altre richieste

Per il secondo si chiede invece di inserire nel Bando per la Concessione Autostradale  delle opere di viabilità interconnessa al sistema autostradale. In particolare  con il casello autostradale di Ivrea. Ciò per favorire l’attraversamento orizzontale del territorio canavesano (progetto Monte Navale e “Peduncolo” di Ivrea).