La segnalazione dei cittadini pedalando tra rifiuti sulla ciclabile.

Pedalando tra rifiuti sulla ciclabile a Ciriè

Pedalando tra rifiuti sulla ciclabile. Un brutto biglietto da visita per la pista ciclabile ciriacese. E’ quello che alcuni ciclisti si sono trovati di fronte nei giorni scorsi. Infatti, si sono imbattuti in un canale pieno di rifiuti di diverso genere. Argomento vecchio, ma purtroppo sempre attuale. Maleducazione all’ordine del giorno. Controlli più serrati ma non ancora sufficienti per poter risolvere il problema. Eppure ci sono le telecamere. Infatti, nei mesi scorsi gli amministratori si sono attivati per valutare la possibilità di far perlustrare il territorio da questi occhi elettronici. Lungo il sentiero Corona Verde, infatti, sono già stati attivati. E qualche maleducato è già stato “pizzicato”. Idem dicasi anche per chi compie atti vandalici. Alcuni sono infatti già stati ripresi e sanzionati.

In mezzo al verde… e all’immondizia

Il Consorzio Rifiuti Cisa si è più volte azionato per ripulire le aree prese di mira dagli incivili. Insieme agli amministratori dei vari Comuni si è provveduto più volte a realizzare campagne di informazione per risolvere la situazione. Ma i risultati non sono stati un granchè. Tra i Comuni dove il problema rifiuti abbandonati è più elevato, risulta San Carlo. Vista la vastità di zone verdi che caratterizzano il Comune è sempre stato più facile che altrove scaricare abusivamente i rifiuti. In modo particolare i pneumatici di auto.

Leggi anche:  Inaugurata via Torino a Caselle

Cittadini invitati a segnalare persone scoperte ad abbandonare rifiuti

I cittadini che sono incappati nello scempio ed hanno segnalato la pessima situazione hanno fatto il loro dovere. Questa è la raccomandazione che sempre di più arriva dai Comuni e dal Consorzio Rifiuti. La lotta contro chi scarica abusivamente i rifiuti ha già portato buoni frutti. Infatti sono diminuiti. Ma non basta. Di lavoro da compiere ce n’è ancora molto.