Piano aziendale Asl To-4 per gestire l’iperafflusso e fronteggiare l’elevato numero di ricoveri necessari a causa dell’influenza di stagione.

Piano aziendale Asl To-4

Per fronteggiare l’elevato numero di ricoveri necessari è stata data piena attuazione al Piano aziendale Asl To-4 di gestione dell’iperafflusso. “Sono stati fortemente coinvolti i dipartimenti delle Direzioni mediche ospedaliere. E il Responsabile del personale del comparto. – spiega il Direttore Generale dell’Asl, Lorenzo Ardissone – Questo per mettere a disposizione dei Presidi ospedalieri i posti letto reperiti nelle “aree polmone”. I ricoveri sono stati effettuati nelle aree di degenza dei Pronto Soccorso. E’ stata potenziata la disponibilità di posti letto nei reparti ospedalieri di degenza ordinaria. Sono quindi stati  coinvolti i Direttori di distretto. E il territorio con l’opportunità di favorire il trasferimento di pazienti, Ovviamente laddove indicato, nei posti letto di continuità assistenziale e di lungodegenza”.

Più posti letto

Quindi è stato definito un piano aziendale Asl To-4 che ha lo scopo di strutturare il flusso di disponibilità di posti letto presenti nella rete degli Ospedali aziendali e sul territorio. In questo modo, peraltro, si permette un celere trasferimento delle persone assistite. Dalle strutture ospedaliere aziendali a quelle per il ricovero in post acuzie. Mentre si rendono disponibili posti letto per il ricovero per acuti. L’obiettivo finale è quello di evitare disagi agli utenti. E’ stato, inoltre, deciso di potenziare l’attività clinica attivando le procedure per l’acquisizione di 4 radiologi di ruolo. Di 4 cardiologi (2 a tempo determinato e 2 di ruolo). Di potenziare l’attività assistenziale con l’acquisizione temporanea di 18 infermieri e 17 Operatori Socio Sanitari.

Leggi anche:  Meteo caldo fino al 25 aprile poi temporali

Ridurre i disagi

In ogni caso, con il piano aziendale Asl To-4 al fine di aumentare i posti letto a disposizione dei pazienti di area medica sono stati, temporaneamente, riconvertiti 18 posti letto week surgery del Presidio Ospedaliero di Ivrea. 10 posti letto day surgery del Presidio Ospedaliero di Ciriè. 6 posti letto day surgery del Presidio Ospedale di Chivasso. 12 posti letto day surgery del Presidio Ospedaliero di Cuorgnè. Sono stati anche aggiunti, sempre per il periodo di iperafflusso, ulteriori 6 posti letto presso la Clinica Eporediese, al di fuori del budget contrattato.