Piano sicurezza per lo Storico Carnevale di Ivrea dopo la Circolare Gabrielli.

Piano sicurezza per lo Storico Carnevale di Ivrea

C’è il piano sicurezza per lo Storico Carnevale di Ivrea a seguito della Circolare Gabrielli. La Fondazione presieduta da Alberto Alma ha incaricato uno studio di ingegneri di Torino. Si tratta della società Gae Engineering con a capo il professionista Giuseppe Amaro.

Obiettivo rispettare la tradizione

L’iniziativa è stata illustrata all’inizio della serata di martedì 14 novembre  in Santa Marta per snocciolare i dati dell’edizione 2017. L’argomento è infatti di primaria importanza e la Fondazione insieme alle istituzioni locali sta lavorando affinché il Carnevale si possa svolgere senza stravolgimenti. Nel rispetto delle nuove norme dettate dalla circolare Gabrielli il Carnevale si terrà il più possibile uguale al passato.

Le novità dell’edizione 2018

L’immagine della prossima edizione sarà incentrata sugli Alfieri che rendono onore alle 9 parrocchie e agli antichi vessilli. Cambia invece il sito web: nella nuova veste è stato pensato per essere più fruibile ai visitatori che non conoscono la storia dell’evento. Il cocchio della Mugnaia avrà un suo nuovo Labaro, mentre quello vecchio risalente al 1908 verrà esposto al museo Garda.