Polemica progetto Vela no da Stura. Accade a Caselle Torinese.

Polemica progetto Vela no da Stura

Il progetto “Vela” non passa da Stura. L’episodio è stato evidenziato in un recente incontro pubblico nella sala “Fratelli Cervi” a Caselle Torinese.  Infatti si andrà in bici ma non lungo il torrente  Stura. La fascia  costeggiante il torrente non rientra  nel progetto  di piste ciclo-pedonali “Vela”. Si tratta di un progetto  da  1 milione e 500 mila euro erogati dalla Regione Piemonte per tutto il territorio.

“Stura Verde” dove sei?

Chiede il cittadino Luigi Spina: “Non si è pensato di raccordare le piste ciclabili lungo lo Stura fino a  Borgaro? Gli itinerari  sono già esistenti ma hanno bisogno  di manutenzione. Se non si interviene il terreno sarà eroso fino alle nostre  abitazioni in borgata Francia”. Si sarebbe scelto di scartare l’itinerario per due motivi:  poco frequentato e non rientrerebbe nelle linee guida del bando.

In bici  al futuro “Caselle Open Mall”

Si prevede il raccordo ciclo-pedonale con le due stazioni ferroviarie di Caselle e Aeroporto. Per giungere  al futuro “Caselle Open Mall”.  Si sbucherà  in via Ciirè, Verrano seguiti i binari della ferrovia  fino al futuro movicentro  dell’Aeroporto.  L’intervento sarà completato nell’ambito  della costruzione  delle aree Ata.