Polizia municipale 50 nuove assunzioni entro fine anno, a Torino.

Polizia municipale 50 nuove assunzioni

Cinquanta nuove assunzioni di agenti entro la fine dell’anno. E’ questo, dunque,  il piano dell’Amministrazione  di Torino per rafforzare il Corpo di Polizia.  I contratti saranno  di formazione lavoro, a tempo determinato, così come consentito dalle normative vigenti in materia.

La decisione

La decisione è stata  presa dalla Giunta  di Torino, che si è riunita questa mattina, martedì 15 maggio.  Per la Polizia municipale del capoluogo  il ricorso ai contratti di formazione e lavoro non rappresenta una novità. Dal 2009 ad oggi, dunque,  Palazzo Civico l’ha infatti già utilizzata in altre occasioni, predisponendo progetti formativi che hanno coinvolto cento agenti i cui contratti sono poi passati da tempo determinato a indeterminato.

L’assessore

Chiari, quindi, gli obiettivi  del Comune. Spiega l’assessore  Sergio Rolando “Nei contratti di formazione e lavoro, tenendo conto delle esigenze di bilancio  abbiamo individuato una soluzione che ci consente oggi di rispondere alla necessità di potenziare e inserire nell’organico della nostra Polizia personale più giovane”.