Punto Giovani Caselle leader. Il progetto è stato promosso dal comune di Caselle con altri  17 centri del Ciriacese. Si concluderà a fine novembre.

Punto Giovani Caselle leader

“Leader or follower”: le lezioni sono iniziate nel mese di ottobre. Infatti il progetto è stato promosso dal comune di Caselle in collaborazione con altri 17 centri del Ciriacese. Prezioso è stato il contributo della Città Metropolitana. Sede degli incontri  è l’Informagiovani di via Torino dove sono ancora previsti tre appuntamenti.  Oggi giovedì 16, quindi martedì 21 e venerdì 28 novembre. Sempre dalle 17,30 alle 19,30.

Leader o seguaci?

Il progetto, per giovani dai 18 ai 28 anni, sviluppa percorsi formativi sul tema della leadership giovanile territoriale con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo del protagonismo giovanile. In contrasto alle forme  di esclusione, aggressività  e bullismo e di creare spazi per i giovani. Quindi accrescere le capacità progettuali dei ragazzi per renderli protagonisti nella propria città. Attraverso l’ideazione e la realizzazione di progetti su tematiche da loro proposte.

Leggi anche:  Mappano contro Comuni cedenti sale la tensione

Presentazione a dicembre

Dichiara il responsabile  dei Servizi Giovani Stefano Bonvicini: “Quindici persone hanno aderito agli incontri. Nel mese di dicembre contiamo di realizzare un prodotto finale dell’iniziativa per illustrare il bilancio finale  con un incontro pubblico”. Al progetto  hanno partecipato giovani provenienti da San Francesco al Campo, San Carlo, San Maurizio, Fiano, Ciriè, Borgaro e , appunto, Caselle.