Sciopero infermieri tornano a scioperare, domani e venerdì.

Sciopero infermieri

Incrocerà le braccia per 48 ore il personale delle professioni infermieristiche: dalla mezzanotte di giovedì 12 aprile, alle 24 di venerdì 13.

Lo sciopero nazionale di 48 ore proclamato dalle Organizzazioni Sindacali Nursing Up e NurSind con l’adesione di Confael-Sanità, Ugl e Cse Sanità riguarda il personale del comparto del Servizio Sanitario Nazionale.

Garantiti i servizi essenziali

Ovviamente durante le 48 ore il personale sanitario garantirà comunque i servizi pubblici essenziali, nel rispetto della vigente normativa, attraverso l’individuazione dei contingenti minimi di personale a garanzia delle prestazioni indispensabili e non dilazionabili, equivalenti ai servizi minimi assicurati normalmente nei giorni festivi.

La protesta

“Lo sciopero si rende necessario a fronte del rinnovo del contratto per il comparto sanità. Un’intesa che suona come una presa in giro e che peggiora la condizione dei lavoratori sia sul piano normativo che economico”, spiega segretario nazionale Nursind, Andrea Bottega.