Sedie gettate nel torrente lungo la ciclabile. CIRIE’

Sedie gettate nel torrente lungo la ciclabile

“Se sei stanca di pedalare, ti puoi sempre sedere su queste comode sedie e riposarti un pò!”. Hanno scherzato così alcune persone che, pedalando lungo la ciclabile, hanno visto sedie e sacchetti neri della spazzatura gettati nel torrente Banna. L’ennesimo episodio di inciviltà che ha deturpato la bellezza della pista ciclabile.

Gettare i rifiuti nei sentieri pare sia diventata una abitudine

Forse perchè  si è lontani da occhi indiscreti. Forse perchè è comodo. Magari si fa una passeggiata, o si passa in bicicletta e toh, scivola dalle mani un sacchetto di spazzatura. Per scaricare le sedie, come avvenuto nei giorni scorsi, qualcuno deve esserci arrivato con una auto. Incurante del verde, incurante che quello spazio è stato concepito più come pedonale e ciclabile. E che, anche se aperto al passaggio di auto, merita comunque rispetto come tutte le altre zone del paese.

Leggi anche:  Carnevale Leini meglio tardi che mai

Eppure i cassonetti ci sono…

E anche le stazioni di conferimento dove portare i rifiuti cosiddetti “speciali”. Peccato che siano sempre di più le persone che se lo dimenticano e che preferiscono, dunque, deturpare il territorio, gettando rifiuti nelle aree verdi, lungo la ciclabile, o come è accaduto questa volta, addirittura nell’acqua del Banna.