Testimoni di Geova del Canavese in assemblea domenica 11 marzo a Leinì in via Giacomo Leopardi.

Testimoni di Geova in assemblea

Domenica 11 marzo si svolgerà, presso la «Sala delle Assemblee» a Leinì in via Giacomo Leopardi, l’assemblea di circoscrizione dei Testimoni di Geova dell’Alto Canavese, di Ivrea e della Valle d’Aosta. Il tema dell’incontro è «Non smettiamo di fare ciò che è eccellente» ed è basato sul passo biblico riportato in Galati capitolo 6 versetto 9 «Perciò non smettiamo di fare ciò che è eccellente, perché se non ci stanchiamo, a tempo debito raccoglieremo». I lavori si apriranno alle ore 9.50 con un discorso introduttivo sul perché a volte è difficile fare ciò che è buono e giusto.

Non smettiamo di fare ciò che è eccellente

Sono previsti due simposi che delineano ambiti in cui «fare ciò che è eccellente»: l’uso dei social network, la scelta dello svago, il rapporto con gli altri, la determinazione dei propri obiettivi esistenziali, l’operosità, lo studio della Bibbia e la sua applicazione. Un momento sempre atteso dei congressi dei Testimoni di Geova è il battesimo, previsto per le 12. Secondo l’insegnamento biblico quindi questo avviene per immersione in acqua. Con il battesimo coloro che lo desiderano e hanno seguito un percorso spirituale, rendono pubblica la loro dedicazione a Dio diventando Testimoni di Geova.

Leggi anche:  Coassolo, acqua non potabile, usatela solo se bollita

Non prendiamo in giro Dio

Alle 13.30 sarà infatti pronunciato il discorso centrale del congresso dei Tesimoni di Geova. Dall’avvincente tema «Non prendiamo in giro Dio» che aiuterà ognuno a valutare le scelte del presente in funzione della propria relazione con Dio e degli effetti futuri. L’assemblea si concluderà alle ore 16.15. I partecipanti attesi sono 1.900 e l’ingresso è gratuito e aperto a tutti. Non si fanno collette.