The Jab. Settimana da dimenticare per i The Jab ad Amici. Nel pomeridiano di sabato scorso il gruppo eporediese ha subito due batoste.

The Jab e Rudy Zerby

La prima arriva da Rudy Zerby. Quando il gruppo stava per iniziare a cantare l’insegnante di Amici fa fermare tutto. Chiede a Maria De Filippi di mostrare un RVM. Parte il video che mostra Alessandro seduto per terra insieme ad altri ragazzi in sala relax. I cantanti parlano della prova che il gruppo avrebbe dovuto eseguire durante la diretta: L’estate addosso di Jovanotti.

Alessandro afferma di non essere particolarmente soddisfatto per la decisione dei professori: quella canzone proprio non gli piace, la considera una delle più brutte che Jovanotti abbia mai scritto. Poi il ragazzo afferma che il cantautore abbia scritto i più bei brani della storia italiana, ma questa proprio no, non la digerisce.

“Spero che tu sia pentito”

Si torna in studio e Rudy Zerby ammonisce il ragazzo: “Spero che tu ti sia pentito di aver detto una cosa del genere, di un brano che ha avuto un successo enorme. Prima di giudicare il lavoro degli altri fate qualcosa di vostro”. Interviene la De Filippi a smorzare i toni, poi i The Jab cantano e tutto va liscio.

Leggi anche:  Giornata mondiale diritti umani oggi 10 dicembre

Provvedimento disciplinare

Non finisce però qui la settimana “no” del gruppo eporediese. I The Jab sono infatti vittime di un provvedimento disciplinare: nel pomeridiano di sabato prossimo, quarta puntata della 17esima edizione di Amici, il gruppo dovrà affrontare la sfida. Gli eporediesi infatti sono colpevoli di aver usato il cellulare durante le riprese del programma, in momenti non consentiti. Finiscono in sfida insieme a Mose e Biondo. Secondo il parere dei fans loro dovrebbero essere quelli a rischiare di meno, ma la tensione è alta.