Ufo in Canavese, la questione verrà affrontata anche in parlamento.

Ufo in Canavese

Si sarebbe trattato di un drone militare ancora in fase di test. Sarebbe questa la spiegazione all’avvistamento dell’oggetto non identificato che ha fatto scattare l’allarme quasi una settimana fa in Canavese.

Due caccia in affiancamento al drone

Di ufficiale ancora nulla, come spesso accade in queste situazioni, ma parrebbe che il drone, ancora in fase di costruzione sia stato testato nei cieli canavesani e due caccia del cinquantunesimo stormo di Istrana, in Veneto, si siano messi in affiancamento all’oggetto per, appunto, identificarlo.

La spiegazione

Dunque il bagliore sarebbe da imputarsi al drone e il boato sarebbe stato causato dal boom sonico dei due velivoli militari a bassa quota. Come accadde qualche mese fa sui cieli milanesi, allora i due caccia si affiancarono ad un aereo di linea diretto in Francia.