Atti vandalici presa di mira la onlus. Atto vergognoso a Leini.

Atti vandalici presa di mira la onlus

Vergognoso gesto d’inciviltà nei confronti dell’associazione «Amici di Matteo Onlus», che ha sede a Leini. L’atto vandalico, una scritta spray sulla porta d’ingresso del sodalizio, è stato scoperto nella mattinata di venerdì 2 marzo, all’apertura dell’ambulatorio posto in piazzale Madonnina. Un episodio che dimostra, purtroppo, il poco senso civico di qualcuno.

Graffiti anche su altri edifici

Il graffitaro, che non ha proprio nulla di artistico, si è divertito a imbrattare anche altre porzioni di superficie di edifici nei dintorni. Non una «ragazzata», ma un atto che va condannato anche perché segno di poro rispetto nei confronti dell’impegno e dei sacrifici del prossimo. Purtroppo episodi simili sono da registrare in molte zone della città: dal ricetto a piazza 1° Maggio, da via Provana a via Capirone. Si spera che le fototrappole adottate dalla Municipale, che dovrebbero entrare a breve in azione, riescano a fermare qualche grafomane della «bomboletta facile».