Bambini intossicati dal monossido di carbonio, è accaduto alla scuola elementare Carlo Ignazio Giulio di San Giorgio.

Bambini intossicati

Un problema all’impianto di riscaldamento e la tragedia è stata sfiorata. Questo pomeriggio, durante l’ora di ginnastica i bambini di una classe quarta della scuola elementare Carlo Ignazio Giulio di San Giorgio improvvisamente hanno accusato un malore.

9 bambini e un’insegnante intossicati

E’ solamente grazie alla prontezza dell’insegnante che ha immediatamente portato all’esterno i bambini e chiamato i soccorsi che si è evitato il peggio. Infatti, come poi hanno accertato vigili del fuoco di Ivrea e del nucleo Nbcr di Torino intervenuti sul posto, un guasto all’impianto di riscaldamento ha provocato una fuga di monossido di carbonio.
Fortunatamente solamente nove bambini e una maestra sono rimasti intossicati, una ventina i bambini della classe presenti nei locali al momento del fatto.

Nessuno in pericolo

I bambini, subito soccorsi dal personale del 118 sono stati trasferiti negli ospedali di Ivrea, Chivasso e Ciriè. Nessuno sarebbe in pericolo di vita, solamente uno di loro è stato ricoverato in codice giallo.
Sul posto anche i Carabinieri di San Giorgio che sono già all’opera per capire cosa realmente sia accaduto e se ci siano delle responsabilità.
L’istituto scolastico rimarrà ovviamente chiuso fino a quando non sarà fatta chiarezza sull’accaduto.

Leggi anche:  Discari abusiva scoperta in frazione Tedeschi

Aggiornamento

Per precauzione si è preferito trasferire tutti i bambini, 20 in tutto alle Molinette di Torino. Qui saranno fatti tutti gli accertamenti del caso per escludere qualsiasi tipo in intossicazione, anche se lieve dei bambini che in un primo momento erano stati giudicati in buona salute. A seguire personalmente la vicenda anche il sindaco di San Giorgio Andrea Zanusso che ha accompagnato i bambini e le famiglie alle Molinette.

Clicca qui per leggere gli aggiornamenti