Deteneva armi e munizioni, ritrovate in casa di un uomo morto per malattia.

Deteneva armi e munizioni

Numerose armi e munizioni erano detenute in un’ abitazione di San Benigno. Il proprietario era un cittadino italiano B.A., deceduto alcune settimane fa per una grave malattia.
A scoprirlo dunque gli agenti della squadra mobile di San Benigno a seguito di segnalazione di un familiare.

L’arsenale

Sono state ritrovate e quindi sequestrate numerose armi da guerra, fucili mitragliatori con relativo munizionamento, diversi reperti bellici e circa 1.500 grammi di esplosivo ad alto potenziale (tritolo o TNT).

Questa mattina alle 11 presso la Questura di San Benigno sono stati spiegati tutti i dettagli dell’operazione dal dr. Martino.

Foto