CIRIE’ – Due arresti nelle ultime ore da parte dei carabinieri della Compagnia di Venaria a San Maurizio Canavese e a Cafasse.

CIRIE’ – Due arresti nelle ultime ore da parte dei carabinieri della Compagnia di Venaria a San Maurizio Canavese e a Cafasse. Nei pressi del Fatebenefratelli di San Maurizio Canavese i carabinieri della Tenenza di Ciriè hanno tratto in arresto Virgilio Sorrentino, classe 1938, evaso  dalla “Cittadella dell’anziano” di Novara dove sta scontando una pena detentiva di 8 anni. L’uomo si è recato al Fatebenefratelli per recuperare circa 4 mila euro che aveva lasciato lì in custodia,  quando era stato ricoverato, per le cure del caso, prima di finire nella struttura di Novara. I carabinieri lo hanno   bloccato  e riportato nel capoluogo novarese. La stazione di Fiano ha invece tratto in arresto un giovane di Cafasse, classe 1992, con l’accusa di detenzione a fine di spaccio. I militari da tempo avevano notato  movimenti sospetti nei pressi dell’abitazione del ragazzo. La perquisizione domiciliare  ha portato al sequestro di  100 grammi di sostanze stupefacenti e al “kit del  perfetto spacciatore”. Prosegue così l’opera della Compagnia di Venaria nel controllo, quotidiano, del territorio.