Domani mattina, sabato 19 novembre, dalle ore 9 in avanti appuntamento per ricordare il partigiano prima, il politico poi mancato 20 anni fa

Sono trascorsi due decenni dalla sua dipartita. Era il 13 ottobre 1996 quando Ugo Pecchioli, in quel di Roma, venne a mancare all’affetto dei suo cari. Le sue ceneri sono conservate ad Alpette, dove diede il suo contributo come partigiano nella Seconda Guerra Mondiale. E proprio nel piccolo ma attivo centro, posto a mille metri sul livello del mare, domani mattina, dalle ore 9 in avanti, appuntamento con il convegno “Ugo, io mi ricordo”, organizzato dall’Anpi ed ospitato nell’Ecomuseo del Rame, del Lavoro e della Resistenza. Molti sono gli ospiti attesi all’evento, che è organizzato con il patrocinio del Comune e la collaborazione di Anpi Ivrea e Basso Canavese, nonché dell’Anpi Alto Canavese.