CIRIE’ – Tardo pomeriggio movimentato quello di martedì 19 settembre, in via San Ciriaco. I carabinieri della Tenenza di Ciriè  hanno tratto in arresto  Andrea G., classe 1995, residente a Ciriè, con l’accusa di stalking e lesioni.

CIRIE’ – Tardo pomeriggio movimentato quello di  martedì 19 settembre, in via San Ciriaco. I carabinieri della Tenenza di Ciriè  hanno tratto in arresto  Andrea G., classe 1995, residente a Ciriè,  con l’accusa di stalking e lesioni. Sul giovane pendeva  già l’obbligo di non avvicinarsi alla sua ex  amica, residente in un Comune vicino a Ciriè, che aveva sporto denuncia per i comportamenti troppo ossessivi  del ragazzo. Ma  martedì pomeriggio Andrea G. l’ha raggiunta   in via San Ciriaco mentre la giovane era in compagnia del fratello. Ne è nata una violenta discussione  con   Andrea G. che ha colpito, con un oggetto contundente, forse  un telefonino, al volto il fratello della ragazza, poi costretto a farsi medicare al pronto soccorso ciriacese. Quindi l’arrivo dei carabinieri con l’arresto di Andrea G. che non ha opposto resistenza.