Le fiamme sono da imputare ad un cortocircuito al televisore. E’ stato il proprietario della casa a dare l’allarme

Allarme incendio in un alloggio di via Massimo D’Azeglio a Castellamonte. Questo pomeriggio ad andare a fuoco, sembra per colpa di un cortocircuito, è stato un televisore, le fiamme si sono quindi propagate ad un mobile. Il padrone dell’abitazione ha prontamente dato l’allarme e sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, che hanno domato il fuoco, evitando che lo stesso facesse ulteriori danni.