Intorno alle 13 il migrante ha improvvisamente perso il controllo della sua bicicletta, mentre stava percorrendo strada Crosa in direzione di via Barengo.

Paura per un giovane, ospite di una cooperativa che si occupa di accoglienza a Castellamonte. Intorno alle 13 il migrante ha improvvisamente perso il controllo della sua bicicletta, mentre stava percorrendo strada Crosa in direzione di via Barengo. Lo sfortunato richiedente asilo ha terminato la sua corsa contro la cancellata di un’abitazione rimanendo incastrato con la testa tra le inferriate. Sul posto, allertati da alcuni passanti e automobilisti che hanno assistito all’incidente, sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco volontari di Castellamonte e il personale della Croce rossa castellamontese. L’equipe medica ha stabilizzato le condizioni del migrante che è stato poi elitrasportato al Cto di Torino. Il giovane non è in pericolo di vita ma ha riportato gravi ferite a causa della tremenda caduta dalla bici. A causare lo schianto potrebbe essere stato anche un guasto meccanico come la rottura dei freni. La dinamica dell’accaduto è al vaglio dei carabinieri di Castellamonte.