Ladri scatenati un altro furto nell’Eporediese durante le festività-

Ladri scatenati alla vigilia dell’Epifania

Ancora ladri scatenati anche alla vigilia dell’Epifania. Questa volta i malviventi hanno colpito in un appartamento a Strambino la notte scorsa. Quando il proprietario è tornato a casa dopo la mezzanotte di venerdì 5 gennaio si è trovato infatti la casa a soqquadro. I balordi hanno rovistato ovunque in tutte le stanze alla ricerca di contanti o preziosi.

Prima di Capodanno la truffa

L’episodio si aggiunge ad altri denunciati durante questo periodo di festività. La scorsa settimana a Rivarolo un’anziana è stata truffata da una sedicente amica del figlio. Facendo finta di parlare con lui al telefono  infatti la donna si è fatta consegnare i risparmi ed i gioielli. L’anziana è andata fino in banca per recuperare quanto aveva depositato nella cassetta di sicurezza.

Le rapine in villa

Sempre nell’ultimo periodo si aggiungono poi le rapine in villa a Bollengo. Una è successa all’antivigilia di Natale quando un’anziana madre e il figlio sono stati aggrediti in casa, picchiati e minacciati di morte. La notte di San Silvestro, sempre a Bollengo, una donna è stata invece sequestrata e derubata da un bandito senza scrupoli. L’uomo in questo caso è stato poi arrestato. Ma cresce la paura.