Maltempo in Canavese, numerosi danni causati da vento e temporali.

Maltempo in Canavese

Il bollettino Arpa aveva messo tutti in guardia sulle possibili raffiche di vento e i temporali, oltre alle nevicate in alta quota. Il maltempo ha comunque provocato numerosi danni, per ora comunque non sembrerebbero esserci danni alle persone.

Basso Cavavese, Ciriacese e Valli di Lanzo

Un lunedì caratterizzato da forte vento, temporali fuori stagione, pioggia battente e anche neve copiosa in alta valle, in particolare nella zona delle Valli di Lanzo.
Vento fortissimo anche nella zona del Basso Canavese, con interessamento tra San Giorgio, San Giusto e Feletto.
Temporale di neve nelle Valli di Lanzo, mentre il torrente Stura, nella zona di Germagnano, è arrivato al limite.
Strade molto brutte a Ceres dal sottopasso di località Funghera. Il sottopasso stesso è allagato. Stessa situazione a Pessinetto, altezza Cà di Spagna.

Le scuole di ogni ordine e grado sono chiuse per ordinanza dei sindaci a Ceres, Mezzenile, Pessinetto e Cantoira.

Leggi anche:  Provenzano messaggi cordoglio per la scomparsa del dottore

Eporediese

Nella zona dell’Eporediese a Quincinetto le raffiche di vento hanno strappato la copertura di alcuni capannoni, che sono finiti in strada. Vigili del fuoco chiamati per liberare le vie.

Alto Canavese

Tetto scoperchiato anche nella zona di Castellamonte, alla sede della Croce Rossa. Anche in questo caso Vigili del fuoco sul posto.
Nella Valle Orco a Locana il sindaco Giovanni Bruno Mattiet per precauzione ha deciso di tenere chiuse le scuole nella giornata di martedì 9.
Mancanza di luce a singhiozzo nella zona di Locana, Sparone, Pont e nella Valle Soana.