Maltempo Valli Lanzo Ceres comune più colpito, ora serve mettere tutto in sicurezza.

Maltempo Valli Lanzo Ceres comune più colpito

Prosegue le conta dei danni dopo il maltempo delle settimane scorse. Occhi puntati, in particolare, su Ceres, che è risultato essere quello maggiormente colpito nell’area valligiana. Frane e smottamenti hanno interessato, dopo l’8 e il 9 gennaio, le frazione della realtà delle nostre valli.

Adesso si opera per la prevenzione

Si lavora alla prevenzione, adesso, nell’eventualità di nuove situazioni di emergenza, per scongiurare ulteriori rischi di esondazioni sui versanti. Il primo cittadino Davide Eboli: “Abbiamo fatto con i nostri volontari  del Gruppo comunale di Protezione Civile, che ringrazio,  i turni di notte. Non ce l’aspettavamo una simile inondazione d’acqua. A seguito dei sopralluoghi eseguiti in tutte le frazioni, cercheremo di chiedere dei contributi alla Regione Piemonte da unire a finanziamenti comunali per mettere in sicurezza i punti più critici”.

Il problema grande è stato il vento

Ancora il primo cittadino di Ceres: “Bisogna creare una regimentazione delle acque per portarle tutte al torrente Stura e va fatto adesso mentre si vedono le tracce ancora fresche che questi rii scendendo e straripando hanno preso, senza che incombano ancora sulle abitazioni. Il grosso problema, però, è stato il forte vento e non possiamo che invitare chi ha degli alberi vicino alla propria casa a provvedere con gli abbattimenti per evitare i danni che abbiamo purtroppo visto”.