Migrante aggredisce mediatore perchè non voleva essere trasferito. E’ accaduto ieri a Rivarolo.

Migrante aggredisce mediatore perchè non voleva essere trasferito

Non voleva essere trasferito ad Alice Superiore. Sarebbe questa la causa della lite scoppiata ieri all’hotel Europa, in quel di Rivarolo Canavese, dove sono ospitati all’incirca una sessantinda di migranti. Un mediatore culturale, infatti, è stato aggredito da uno dei richiedenti asilo.

L’uomo ferito è stato portato all’ospedale

L’uomo incaricato dalla cooperativa che gestisce l’accoglienza è stato ferito. Immediati sono stati sopraggiunti sul posto i soccorsi, così il mediatore è stato portato al Pronto soccorso er maggiori cure. Il migrante lo ha colpito con una pietra al capo, dopo averlo anche minacciato con un coltello.

Le indagini dei carabinieri

Sul posto sono intervenuti, oltre ai sanitari del 118, anche i carabinieri. Presente pure il vicesindaco Edo Gaetano.  I militari dell’Arma hanno posto sotto sequestro il coltello e la pietra. Il migrante è stato identificato: si tratta di un 20enne della Costa d’Avorio. Contro di lui può scattare, adesso, una denuncia per  lesioni e minacce.