Morte sui binari. Linea ferroviaria Canavesana bloccata a Settimo Torinese

Morte sui binari

E’ stato rinvenuto  poco dopo le 13 di  oggi, sabato 16  dicembre,  un cadavere lungo la linea ferroviaria Gtt di Settimo Torinese. Immediata la chiamata ai carabinieri della Tenenza di Settimo che sono sul posto. Il corpo si trova nei pressi del cavalcavia di corso Piemonte.

Lanciato dal cavalcaferrovia

Presenti  anche gli agenti della Polizia Ferroviaria.  Sono in corso gli accertamenti del medico legale. I carabinieri stanno indagando per dare un nome al corpo. Al momento l’unica informazione a disposizione è il suo sesso. E’, infatti, quello di un uomo. Inoltre, sembra che il corpo non sia stato investito da un treno in corsa. L’ipotesi più accreditata è quella  che si sia lanciato dal cavalcaferrovia

Le indagini

I carabinieri della Tenenza di Settimo Torinese sta procedendo con le indagini. Sul posto è giunta anche l’ambulanza del 118. I sanitari, però, non hanno potuto far nulla per salvare la vita dell’uomo. Purtroppo già cadavere. Linea Ferroviaria  Canavesana  Chieri – Pont Canavese bloccata nel tratto di Settimo. I treni in arrivo da Torino si fermano a Volpiano. Da qui vi sono i bus messi a disposizione da Gtt per proseguire il viaggio.

Leggi anche:  Funerale Franco Costa, mercoledì a Caselle l'ultimo saluto al giornalista Rai

Seguiranno aggiornamenti