Nole: Municipio chiuso per lutto, tutti ai funerali di Anna Maria.

Nole: Municipio chiuso per lutto, tutti ai funerali di Anna Maria

Il municipio di via Devesi è rimasto chiuso, nella mattinata di venerdì 19 gennaio, per l’ultimo saluto ad Anna Maria Fiorio. La dipendente del Comune di Nole è mancata martedì 16 gennaio, all’età di 54 anni, per un male incurabile, all’ospedale Cottolengo di Torino. Le esequie di venerdì 19 si sono tenute nel duomo di San Giovanni, a Ciriè, dove da sempre risiedeva. Ha presenziato il sindaco con il gonfalone listato a lutto. Colleghi, amici e parenti, ancora, si sono stretti intorno al marito Vittorio e al figlio Stefano.

Un grande amore per la famiglia

Racconta il consorte: “Anna Maria era affezionata alla propria famiglia, con la quale trascorreva gran parte del proprio tempo libero. Amava tantissimo il suo lavoro che la portava di frequente a contatto con il pubblico. Nei periodi di ferie ci spostavamo spesso in Francia, specialmente in Bretagna e Normandia, dove univamo la visita dei paesaggi con la riscoperta delle memorie del passato”. Anna Maria nasce a Ciriè.

Assunta al Municipio di Nole nel 1990

Il 17 marzo 1990 viene assunta a palazzo civico, ai tempi del sindaco Marisa Baima Mondino. Trascorre ventisette anni negli uffici pubblici. Diventando ufficiale di stato civile. Per quasi tre decenni si occupa prevalentemente di nascite, decessi e matrimoni. Così la ricorda il sindaco Luca Bertino: “Nonostante i problemi di salute ha voluto ritornare a svolgere il proprio lavoro. Sicuramente la contraddistinguevano la cordialità, la gentilezza e la disponibilità nell’espletamento delle proprie funzioni. Siamo stati vicini alla famiglia tanto che, durante il funerale, il municipio è rimasto chiuso per permettere a tutti di partecipare. Anna Maria era ufficiale di stato civile, l’unica titolata a firmare i documenti oltre al primo cittadino. Mi ha accompagnato all’inizio della mia esperienza da sindaco nelle varie funzioni svolte come ufficiale di governo. Dopo i funerali, la salma è proseguita per il tempio crematorio di Mappano. Le ceneri sono state tumulate al cimitero di Ciriè sabato 20 gennaio.