Nubifragio danni sulla Vauda. Zona colpita dal maltempo.

Nubifragio danni sulla Vauda

Una delle situazioni più critiche si è registrata  sulla zona della Vauda. Che interessa i comuni della collinare Barbania, Front, Rivarossa e, appunto Vauda Canavese. Infatti il violento nubifragio di ieri pomeriggio, mercoledì 30 maggio ha scatenato pioggia e grandine.  Risultato: alberi abbattuti, strade ostruite dai rami caduti e tanti allagamenti.

Sopralluogo dei tecnici

Nella mattinata di oggi, giovedì 31 maggio, è iniziato il sopralluogo  dei tecnici comunali dei paesi interessati dal maltempo. Infatti si prevede ancora un maxi intervento dei cantonieri e dei vigili del fuoco locali dei distaccamenti volontari del territorio. E le previsioni meteo dei prossimi giorni non sembrano, purtroppo, volte al  beltempo.

Decine di alberi abbattuti

Su tutto il territorio interessato dal nubifragio si contano decine di alberi e rami caduti a terra. A Grange di Front (nella foto)  un albero è caduto sfiorando  l’ex scuola. Ora adibita a sede del Gruppo Alpini Grange-Front. Anche a Rivarossa  danni  all’oratorio con allagamenti e caduta di un albero. La Provinciale che collega Front a San Francesco al Campo  ieri è rimasta chiusa  al traffico per alcune ore causa la caduta di rami e alberi sulla carreggiata.