Ospedale Ivrea protestano i lavoratori impegnati nel servizio pulizie.

Ospedale Ivrea  protestano i lavoratori del servizio pulizia

All’Ospedale di Ivrea protestano dunque i lavoratori impegnati nel servizio delle polizie. Le polemiche sono scoppiate dopo l’assegnazione dell’ultimo appalto dell’Asl To-4. Il nuovo accordo tra i consorzi e l’azienda sanitaria è stato infatti stipulato al ribasso.

Tagliati gli stipendi dei lavoratori

Con il nuovo accordo agli addetti alle pulizie sono state quindi diminuite le ore di lavoro. Di conseguenza anche il loro stipendio è stato ridotto di almeno il 35 per cento. Le proteste dei lavoratori però non sono rimaste inascoltate, infatti sono seguite le pesanti critiche dei gruppi politici.

I grillini si schierano con i lavoratori

“Manca un controllo, a monte, dei bandi – ha stigmatizzato Davide Bono, consigliere regionale del M5S, puntando il dito contro l’assessore regionale Antonio Saitta – L’ente pubblico non può  infatti continuare a risparmiare sui servizi”. Secondo i Grillini,  incide sulla qualità delle pulizie, mense, lavanderie a danno non solo dei lavoratori ma pure dei pazienti.