Pro loco congelata sino alla scandenza. L’associazione fornese ha deciso di dare un segnale forte.

Pro loco congelata sino alla scandenza

A Forno Pro loco congelata sino alla scandenza naturale del mandato. La scelta, presa in accordo tra presidenza e direttivo, è arrivata nelle settimane scorsa, all’indomani dell’ultimo evento allestito. La decisione è legata al fatto che non sembra esserci la possibilità di un ricambio che porti avanti il futuro del gruppo.

Direttivo in carica, ma niente eventi

Il presidente Luciana Alice ha spiegato, dalle colonne de Il Canavese, i perché di questa scelta. Un segnale, come spiegato dal massimo dirigente della Pro loco, che è stato dato al fine di sensibilizzare chi vuole bene all’associazione. Un gruppo, va sottolineato, che in questi anni ha fatto tanto. Però ora,  nonostante il direttivo resti lo stesso, non si faranno eventi.

Pronti ad accogliere chi vorrà dare una mano

Naturalmente la Pro loco di Forno è pronta ad accogliere tutti coloro vorranno dare una mano concreta. Anche se, per il momento, come spiegato dallo stesso presidente, nessuno si è fatto avanti. Il dispiacere è tanto, ma la Pro loco chiede collaborazione invece che semplici critiche, come accaduto in più di un’occasione.