Prodotti contraffatti sequestrati dalla Guardi ai Finanza a un imprenditore italiano.

Prodotti contraffatti

Sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino 3.000 articoli di vario genere esposti per la vendita ma potenzialmente pericolosi per la salute. La merce era venduta in un negozio di Lanzo Torinese, gestito da un imprenditore italiano.

La merce

I finanzieri hanno requisito molto merce di varia natura: materiale elettrico, (torce, carica batterie, lettori MP, cavi, cuffie, lampade), ma anche set per manicure, colle e persino occhiali da vista.

I prodotti non erano conformi alle normative internazionali. Non presentavano infatti le informazioni fondamentali per la tutela del consumatore, quali le indicazioni sulla loro provenienza, le istruzioni in lingua italiana, i dati dell’importatore, la presenza di materiali o sostanze pericolose. La normativa prevede infatti che tutte queste informazioni siano a disposizione del consumatore.

Prodotti con marchio CE contraffatto

Non solo: nel corso dei controlli sono stati rinvenuti anche prodotti con il marchio CE palesemente contraffatto. Cinquanta articoli in tutto che sono stati anch’essi ovviamente sequestrati.

Leggi anche:  Mille euro di mascara in borsa

L’imprenditore invece è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Ivrea e adesso rischia sanzioni sino a 28.000 euro.