Rifiuta test alcool condannato a 4 mesi e sospesa la patente.

Rifiuta test alcool condannato a 4 mesi

Si chiude con la condanna a 4 mesi di un giovane pontese il processo apertosi dopo che il 36enne era rimasto coinvolto in un incidente. Alla richiesta dei carabinieri, che erano intervenuti sul posto, di sottoporsi al test per l’alcool in ospedale, il ragazzo si era rifiutato di farlo.

Niente esami perché soffre di alcune patologie

Il giovane finito a processo a spiegato, in aula, le sue ragioni. Infatti, come sottolineato dall’avvocato Pio Coda, il pontese soffre di una serie di patologie. Per questo, i dottori che lo seguono a Torino gli hanno sconsigliato di rivolgersi ad altri ospedali, vista la situazione delicata.

Ritirata la patente e confiscata l’auto

Oltre a decidere per la condanna a 4 mesi, il giudice del Tribunale di Ivrea a disposto anche la sospensione della patente, per la durata di 6 mesi. Infine, l’auto sulla quale viaggiava, per di più coinvolta nello scontro con un’altra vettura, è stata sottoposta a confisca.