La merce, tutta firmata, era finita sui banchi di un mercato di Torino. Tre le persone arrestate, denunciato invece un vigilantes

Era la guardia giurata infedele il basista della banda dei rivenditori degli zainetti firmati Seven e Invicta e dei capi di abbigliamento K-Way e Robe di Kappa. La merce “griffata”, rivenduta principalmente sui banchi mercato dei “vip” di piazza Benefica, proveniva dai magazzini della società di logistica Fercam che ha la propria base a Leinì in strada Fornacino 96. A sgominare la banda e a risalire alla filiera dei trafficanti di oggetti di marca, sono stati i carabinieri della locale stazione. A finire in carcere sono un ambulante di 41 anni e un operaio di 43, entrambi di Torino, e carrozziere di 49 anni di Rivalta. Denunciato, invece, il vigilantes che permetteva l’azione della gang degli zainetti.