Rubavano, mangiavano e dormivano nella casa saccheggiata. Il 5 agosto scorso, a Torino e Comacchio (FE), i carabinieri della Compagnia di Venaria, in collaborazione con i militari territorialmente competenti, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a 3 moldavi, tra i 23 e i 39 anni, domiciliati a Torino

Rubavano, mangiavano e dormivano nella casa saccheggiata. Il 5 agosto scorso, a Torino e Comacchio (FE), i carabinieri della Compagnia di Venaria, in collaborazione con i militari territorialmente competenti, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a 3 moldavi, tra i 23 e i 39 anni, domiciliati a Torino, persone, perchè ritenuti responsabili, a vario titolo, di furto aggravato e ricettazione. Gli arrestati hanno messo a segno oltre 30 furti, commessi tra agosto e novembre scorsi, a Torino e provincia,  Asti, Aosta, Biella, Cuneo e Vercelli, ai danni di abitazioni, esercizi pubblici, aziende agricole, campi volo e officine meccaniche. I militari sono riusciti a recuperare e restituire ai proprietari oltre 750mila euro di merce rubata. Che, altrimenti, sarebbe stata spedita in Romania.